blog di redazione

La corsa ed il caldo estivo: come affrontarlo?

Sapevate che il corpo umano riesce a tollerare le alte temperature di più rispetto a molti altri animali?
 
In un articolo pubblicato su Comprehensive Physiology, Daniel Lieberman legò questa capacità di adattamento al fatto che i nostri antenati si sono evoluti per procurarsi il cibo nella savana africana nelle ore più calde.
Questo perchè, così facendo, erano meno soggetti all’attacco di predatori che, a differenza dei nostri antenati, preferivano aspettare che la temperatura si abbassasse prima di andare a caccia.
Come sai, d’estate

Sai "ascoltare" le tue ginocchia?

Ogni volta che ci alleniamo dobbiamo essere in grado di ascoltarci, per recepire tutti i segnali che il nostro corpo ci manda.
 
Durante la corsa, infatti, sottoponiamo il nostro fisico a diverse sollecitazioni, ma tra tutti i campanelli d'allarme, dobbiamo prestare particolare attenzione a quelli che provengono dalle nostre ginocchia.
 
Le ginocchia sono infatti articolazioni che sono sottoposte ad una notevole usura, soprattutto con l’avanzare del tempo e dell’età.
Per questo è molto importante saper riconoscer

Runner e carboidrati: una squadra vincente!

Uno dei fattori più importanti nel raggiungimento dei tuoi obiettivi di allenamento è l’alimentazione.
Mangiare bene prima di allenarsi o prima di una gara, è infatti un aspetto fondamentale.
 
Sapevi che i carboidrati sono la nostra fonte di energia?
 
Tra chi corre, i carboidrati vengono spesso visti come un tabù, come dei principi nutritivi da demonizzare.
Pane, pasta, riso, tutti cibi da evitare.
Ma invece no.

Pagine