FILIPPO E LE SUE SFIDE: MONZA E VALENCIA CON U4FIT AL PROPRIO FIANCO.

“Ho superato il mio precedente record personale di aprile di quasi 10 minuti, ma sento di avere ancora tanti margini di miglioramento”.

Con questa breve frase vi presento Filippo: un passato nel nuoto, un presente nella corsa, con la carica e l’entusiasmo di un ragazzino. Sono già passati tre mesi da quando, il 5 giugno 2017, decise di affidarsi ad un trainer u4fit per migliorarsi sempre più, e già da subito capì che avevo di fronte una persona caparbia, motivata e con tanta voglia di mettersi in gioco. Dopo la “Mezza di Monza” di domenica 10 Settembre – tra l’altro corsa sotto un bel diluvio – ho deciso di fare insieme a lui un resoconto veloce di questi primi tre mesi.

Filippo, parlaci un po’ di te: che cosa ti ha spinto ad avvicinarti al mondo del running?

Già da diversi anni mi capita di fare delle corsette ogni tanto, ma la vera passione per il running nasce quasi un anno fa quando, verso ottobre 2016, partecipai ad una “tapasciata” (una corsa non competitiva, solitamente a partenza libera e con varie distanze, frequente soprattutto nel Nord Italia): da quel momento, ho deciso di allenarmi seriamente, senza seguire un vero e proprio programma, ottenendo da subito buoni miglioramenti, fino a riuscire a ricoprire una distanza di ben 30 km. Dopodiché, ho sentito il bisogno di provare qualche gara competitiva, ottenendo la RunCard: da allora ho provato alcune mezze maratone, e ho conosciuto l’app di u4fit. 

Quali sono state le tue prime impressioni, e quando hai deciso di affidarti al trainer Fabrizio?

Fin da subito l’app mi è piaciuta per la sua semplicità nell’utilizzo, per un breve periodo l’ho utilizzata autonomamente, poi ho deciso di affidarmi ad un trainer. La scelta è ricaduta su Fabrizio in quanto specializzato nella preparazione a gare di lunga durata, proprio ciò di cui avevo bisogno volendo preparare alcune mezze maratone. Devo ammettere che si tratta di una scelta ripagata e che rifarei, soprattutto dopo la mezza maratona di domenica scorsa. 

A proposito, raccontaci un po’ della mezza maratona di domenica.

Alla “Mezza di Monza” di domenica, dopo tre mesi di dura ma piacevole preparazione con Fabrizio, ho fatto il mio record personale (1h43min) battendo di quasi dieci minuti il mio precedente tempo risalente ad Aprile; nonostante tutto, sento di avere ancora ampi margini di miglioramento. Ho seguito tutti i consigli di Fabrizio, soprattutto quelli inerenti la gestione della corsa e dello sforzo, adottando una strategia “conservativa” nella prima metà di gara, per poi lasciarmi andare nella parte finale (negative split). È andata proprio come volevo, nonostante le pessime condizioni atmosferiche.

Prossimi obiettivi? Sempre con u4fit come braccio destro?

I miei prossimi obiettivi saranno partecipare e cercare di migliorarmi ancora alle mezze di Valencia prima e Milano poi, con u4fit e Fabrizio sempre al mio fianco ad assistermi e sostenermi. Penso non potrò più fare a meno di quest’app, che mi ha veramente aiutato a migliorare. 

In bocca al lupo Filippo, le tue sfide sono le mie!

Fabrizio

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Gmap

CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.