3 semplici consigli per tornare a correre dopo la "Quarantena"

Siamo stati costretti a causa di questa maledetta pandemia a fermarci per diversi giorni che col passare del tempo sono diventati mesi!!!
 
Wow, siamo ora pronti per infilarci le scarpette, ma siamo proprio sicuri di sapere come riuscire a riprendere l'attività nella maniera giusta, senza incorrere in infortuni che ci potrebbero costringere a fermarci di nuovo??
 
Ecco 3 semplici consigli per tornare subito in forma dopo la "Quarantena" evitando di infortunarsi.
 
✔️ Il mio primo consiglio riguarda il  "volume", cioè il chilometraggio totale settimanale.
Consiglio di tornare a correre in modo graduale aumentando il volume settimanale non più del 10%. Quindi se iniziate ad esempio da un volume di 30 km a settimana, vorrà dire che nella successiva settimana mi potrò permettere un totale di massimo 33 km.  
 
Come stabilire il volume iniziale??   
 
Il volume settimanale iniziale stabilitelo in base a quanto e come vi siete allenati in questi 2 mesi.
Se vi siete allenati su tapis roulant abbassate il volume settimanale che stavate facendo non meno del 20/25%, questo perché la corsa su strada ha un impatto su tendini, muscolatura e articolazioni diversa che sul tapis.
Se invece avete corso sempre (ovviamente sotto casa) allora potete tranquillamente mantenere quel volume settimanale. 
Se invece siete rimasti proprio fermi, con la speranza che, per lo meno non avendo un tapis roulant a casa, abbiate fatto qualcosa di alternativo tipo bike o allenamenti a corpo libero, fate un volume settimanale di massimo la metà di quanto facevate prima dello stop, quindi se facevate 40km a settimana partite da un volume di 20km a settimana e poi aumentatelo come detto prima del 10% ogni settimana.

✔️ Il mio secondo consiglio è quello di prediligere almeno per il primo mese la corsa lenta a respirazione facile.
In questa fase è importante non strafare e godersi la corsa per quello che ci regala (spensieratezza e libertà) e ascoltate il vostro corpo. Se proprio volete, potete inserire un lavoro di qualità come un fartlek senza pensare troppo ai tempi e al ritmo e godetevi le corse!!  

✔️ Il terzo mio consiglio è riservato a chi pratica trail running.
Soprattutto nelle prime settimane cercate di effettuare dei collinari con poco dislivello piuttosto che delle vere e proprie corse in montagna con molto dislivello e, se affrontate pendenze importanti, di alternare la corsa alla camminata per non affatticare troppo la muscolatura e rischiare dei doms che potrebbero bloccarvi per diversi giorni!!

Vi avevo detto 3 consigli ma ne aggiungo un'altro che non dovrebbe mancare mai... fate tanto tanto stretching e mobilità vi aiuterà a recuperare presto dalle vostre uscite!!

 

Se vi è piaciuto l'articolo condividetelo e vi aspetto anche sui miei social:

  FACEBOOK  *  INSTAGRAM  *  YOUTUBE 

A presto e buone corse a tutti!! 
 
Alessandro Leto
 
PS: se vuoi essere seguito da me nella tua preparazione vai nel mio profilo su U4FIT www.u4fit.com/it/trainer/alessandroleto